Scoperte

Fuorisalone 2018 con i consigli di Gucki

10 aprile 2018

Manca una settimana esatta all’inizio della Milano Design Week, un appuntamento che aspetto con ansia fin dai miei primi anni a Milano. Un po’ perché è sempre stato un momento clou per il mio lavoro, un po’ (soprattutto, diciamocelo) perché avendo avuto la fortuna di abitare a pochi passi da zona Tortona, era meraviglioso finire la giornata gironzolando e lasciandomi travolgere dalla magica atmosfera del Fuorisalone.

Da quando ho lasciato Milano ed è diventato per me più complicato vivere in prima persona quest’esperienza, non ho certo smesso di attendere impaziente il Fuorisalone ad ogni primavera: ho semplicemente iniziato ad affidarmi alle immagini e ai racconti di altre blogger per immergermi nell’atmosfera che ho sempre amato, curiosando anche a distanza tra eventi e installazioni spettacolari.

 

“Il Fuorisalone per me è la settimana più bella dell’anno, è la mia “mattina di Natale”, è il momento che aspetto con più trepidazione” – Gucki

 

Se c’è una persona che mi sento di dover ringraziare più di ogni altra per accompagnarmi ogni anno a vivere il Fuorisalone è Alessandra Barlassina, o più semplicemente Gucki: non mi viene in mente nessun altro così profondamente appassionato ed informato su quel che succede a Milano durante questa pazza settimana, e sono davvero grata a Gucki per la generosità e l’entusiasmo con cui condivide questa sua passione.

Per questo sono stata felicissima quando ha accettato la mia proposta di un’intervista dedicata al Fuorisalone 2018 su Dilli Dalli!

Alessandra, cosa rappresenta per te la settimana del Fuorisalone?
Il Fuorisalone per me è la settimana più bella dell’anno, è la mia “mattina di Natale”, è il momento che aspetto con più trepidazione. Milano in questa settimana si trasforma, dà il meglio di sé, si veste di nuovo, mette il suo vestito migliore. È un bagno di vitalità, una settimana piena di entusiasmo. Camminando per strada si sente parlare più in inglese che in italiano… la città diventa internazionale per davvero! La meraviglia e la magia del design è anche la forza di aprire location di solito inaccessibili, trasformare l’uso di luoghi… gommisti che diventano gallerie d’arte, palazzi storici che aprono le porte mostrando soffitti affrescati e stanze in cui la storia ha lasciato il segno, negozi, showroom, appartamenti, cortili… Milano apre le porte al design e a tutti! L’eccezionalità di questa settimana è la sua “democraticità”: non sono eventi riservati a un pubblico di professionisti come può essere la settimana della moda. È un evento per tutti!

Come descriveresti questo appuntamento a chi non è mai stato a Milano in occasione del Fuorisalone?
Una festa! L’occasione per vedere il meglio di Milano. Se non avete una meta precisa il mio consiglio è: girate a piedi! Ogni evento è segnalato da stendardi e bandierine, non siate timidi, entrate e scoprite la vera bellezza del design!

I 3 eventi assolutamente imperdibili di questa edizione?
È quasi impossibile dirne solo 3… Se non ci siete mai stati da non perdere Palazzo Turati (via Meravigli 9b), in mostra il design olandese nella cornice eccezionale di uno dei palazzi più belli di Milano (da non perdere anche la terrazza all’ultimo piano!). Da vedere Ventura Centrale con le mega installazioni all’interno degli ex magazzini della Stazione Centrale e la nuovissima edizione di Ventura Future nelle nuove location! Quest’anno c’è anche grande attesa per la mostra di Nendo che sarà ospitata al Superstudio (Via Tortona 27), Oki Sato – il genio dietro a Nendo – è sempre tra le rock star del Fuorisalone!

Per chi è a Milano di passaggio e ha solo qualche ora a disposizione, in quale zona consiglieresti di concentrarsi?
Il Brera Design District è sicuramente tra le zone più belle e ricche di eventi dove un giro anche senza meta è imperdibile. Un’altra zona? 5vie!

Anche per il 2018 è disponibile l’app con la guida speciale di Gucki al Fuorisalone?
Eh sì! Ormai è un appuntamento fisso arrivato al terzo anno. Ci sto ancora lavorando, tra le magie del Fuorisalone c’è il grande mistero di location ed eventi fino all’ultimo… Ecco, forse questa è la parte più difficile per organizzare tutto al meglio entro il 17 aprile, quando tutto inizierà.
L’app Gucki Fuorisalone Guide è già scaricabile (per iOS e Android) ma ancora in aggiornamento. Prometto che sarà tutto pronto per la prossima settimana!
Sul blog ci sarà anche una guida in pdf con il meglio del meglio per chi cerca una selezione ancora più ristretta. E poi a partire da martedì 18 aprile caricherò sul blog i reportage giorno per giorno delle varie zone.

Cosa ti aspetti da questa edizione? Ci saranno novità importanti?
L’aspettativa per ogni nuova edizione del Fuorisalone è sempre altissima! Sono curiosissima di vedere la nuova versione di Ventura Projects che da Lambrate si trasferisce in nuove location (Future Dome, viale Abruzzi/via Donatello/via Paisiello). Questo cambiamento è sicuramente tra i più chiacchierati di quest’anno!
[ndr: se siete curiosi di saperne di più, su Gucki è già uscito un post tutto dedicato a questo cambio di location].

Per finire, quali sono i tuoi tips&tricks per vivere al massimo le giornate della Design Week, senza vesciche e senza stress?
Scarpe comode e ovviamente armati dell’app di Gucki! 😉 Il modo migliore per godersi la settimana del design è sicuramente camminare ed entrare in ogni evento!

Tutti pronti per tuffarvi nella magica atmosfera del Fuorisalone? Continuate a seguire Gucki nei prossimi giorni, oltre alla guida pdf aggiornata troverete sul blog tanti altri consigli per arrivare preparatissimi all’appuntamento del 17 aprile!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply